Blog Sicily Tourist - SicilyTourist - Il Portale del Turismo in Sicilia -

SicilyTourist Il Portale del Turismo in Sicilia
Select your language:
Vai ai contenuti

Sagra dell’Agnello Pasquale a Favara

SicilyTourist - Il Portale del Turismo in Sicilia -
Pubblicato da in Sagre · 20 Marzo 2019
Dal 25 al 31 Marzo 2019 si terra' la XXIII Edizione “Sagra dell’Agnello Pasquale“ a Favara in provincia di Agrigento : la cittadina che inventò l'Agnello Pasquale



Favara, a una decina di chilometri da Agrigento con la quale forma una conurbazione, è una ridente cittadina che sorge sulle alture del Monte Caltafaraci, nei pressi della Costa Sud della Sicilia. Il territorio era già abitato nella preistoria e in seguito ha visto passare Greci, Romani, Arabi, Normanni e via via tutti gli altri popoli che hanno dominato nei secoli l'isola. Tante sono le testimonianze della lunga storia di Favara dal bel Castello di Chiaramonte fino alla necropoli paleocristiana, senza contare le numerose chiese sorte negli ultimi sei secoli ed è proprio all'ombra di una di queste chiese antiche che è nata la ricetta del dolce tipico della cittadina: l'agnello pasquale.



Un dolce tipico di pasta di mandola farcito di pistacchio, a forma di Agnello. E’ in onore di questa specialità che Favara, grazioso centro in provincia di Agrigento, ogni anno apre le sue porte per una Sagra dedicata ai più golosi. All’interno delle sale del Castello Chiaramonte, i visitatori potranno gustare il tipico dolce della città di Favara ed i dolci di mandorla e pistacchio preparati dalle pasticcerie locali. Il ricco programma alterna momenti di degustazione, eventi culturali, drammatizzazioni, Riti della Settimana Santa e spettacoli folcloristici. La kermesse prevede diversi momenti di grande interesse, che vanno anche oltre al tradizionale aspetto degustativo del prodotto tipico di pasta reale, che è ormai possibile gustare in tutti i mesi dell’anno con forme diverse ma con lo stesso, inconfondibile sapore.
Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org


Cosa vedere



Un viaggio alla scoperta di Favara non può che iniziare dal Castello di Chiaramonte, eredità della dominazione normanna. L’imponente costruzione dalla forma quadrilatera e con un grande portale ogivale risalente al 1270 colpisce per la sontuosità degli spazi interni, dove dominano soffitti con volte a botte: location di numerosi eventi, il castello – con la sua corte interna e una suggestiva cappella – rappresenta il monumento simbolo della città. Tra le tappe d’obbligo non possono mancare il Duomo in stile gotico, con la facciata in pietra bianca di Siracusa e la cupola che tocca l’altezza di 56 metri, oltre all’antica Chiesa di Santa Maria dell’Istria e alla Biblioteca-Museo Mendola, le cui sale in stile neoclassico ospitano oltre ventimila volumi.


Nei dintorni
Agrigento, Porto Empedocle e Racalmuto.



eXTReMe Tracker

Segnala Sicily Tourist ad un amico!
Inserisci l'indirizzo e-mail:

I NOSTRI PARTNER UFFICIALI:
Privacy Policy
Torna ai contenuti