Blog sulla Sicilia - SicilyTourist.com Il Turismo in Sicilia

SicilyTourist Il Portale del Turismo in Sicilia
Select your language:
Seguici anche su:
Vai ai contenuti

Borghi Siciliani: Sambuca di Sicilia

SicilyTourist.com Il Turismo in Sicilia
Pubblicato da Francesca Ur. per SicilyTourist in Borghi di Sicilia · 2 Agosto 2020
Il borgo più bello d’Italia, Sambuca di Sicilia, in provincia di Agrigento, è una roccaforte sicana a pochi chilometri dal mare di Menfi, da Sciacca e dai templi del Parco archeologico di Selinunte, seimila abitanti, una stupenda cattedrale, il quartiere saraceno rimasto intatto con le sue vie strette, cieche e tortuose, arricchite da piccoli cortili e dalle 'purrere', le cave sotterranee riportate recentemente alla luce. Si è aggiudicato il titolo di Borgo dei Borghi 2016 indetto dal programma Tv 'Alle falde del Kilimangiaro'



Sambuca di Sicilia, ieri Sambuca Zabut, è una città della provincia di Agrigento in Sicilia. È stata eletta Borgo dei Borghi 2016 e fa parte dei borghi più belli d'Italia. Tanti stili si sono intrecciati e di tante epoche Sambuca è testimone e conserva i segni. Sul monte Adranone sorge il complesso archeologico del IV secolo a.C. (clicca qui per visitarlo) e l'antico casale arabo nell'area di villeggiatura. Facciate barocche e palazzi dell'Ottocento si mescolano ad una centro storico di origine araba le cui espressioni più vive sono li setti vaneddi (sette vicoli saraceni), la chiesa della Matrice e il terrazzo Belvedere, resti dell'antico castello dell'Emiro.



Importanti anche il seicentesco palazzo Panitteri (nei pressi del Museo etno-antropologico), il palazzo dell'Arpa (sede del Municipio) e il palazzo Ciaccio, la chiesa del Carmine con la statua marmorea di scuola gaginiana della Madonna dell'Udienza, Patrona di Sambuca di Sicilia, e la chiesa di San Michele Arcangelo con il fercolo equestre in legno di San Giorgio che trafigge il drago. Segno di una popolazione attenta alla cultura è il teatro comunale "L'Idea" e l'Istituzione Gianbecchina. Fuori dal centro storico, rimangono le antiche torri di Pandolfina e Cellaro e il fortino di Mazzallakkar del quale emergono le torri nei soli mesi estivi quando il livello del Lago Arancio si abbassa.



Nei dintorni da visitare:
Sito archeologico di Monte Adranone (clicca qui per visitarlo)
- Area archeologica di Monte Adranone (Tomba della regina), C.da Vanera (a circa 1000 m s.l.m. a nord di Sambuca)



- Fortino di Mazzallakkar (a ridosso delle acque del lago Arancio, tra la collina Castellazzo e la Torre Cellaro che si estende nella parte bassa del territorio di Sambuca di Sicilia).
Costruito dagli arabi nello stesso periodo in cui stavano fondando Zabut (Sambuca) e cioè successivo all'830. Il fortino ha una forma quadrangolare; in ogni angolo si eleva un torrione di forma circolare, coperto da una cupoletta in pietra calcarea con un ornato cuspidale che forse fu una fiamma o una mezzaluna. I torrioni sono dotati di feritoie e l'altezza delle mura raggiunge circa 4 metri. Fino agli anni '50, anche se adibito al ricovero di greggi e armenti, il fortino si trovava in ottime condizioni. In seguito alla costruzione della diga Carboj resta sommerso parzialmente dalle acque del Lago Arancio per almeno sei mesi all'anno. Le escursioni termiche e le depressioni idro-geologiche stanno distruggendo irrimediabilmente questo capolavoro storico e architettonico.
- Lago Arancio. Bacino artificiale
- Castello di Calatamauro. Castello abbandonato.
- Abbazia Santa Maria Del Bosco, SP 35 (A 3 km da Contessa Entellina)
L'inizio della costruzione non è nota con precisione, ma si ipotizza che la primitiva abbazia possa risalire al XIII secolo. Il grande complesso monumentale, istituzione sorta per ospitare i religiosi dell'Ordine benedettino e poi transitata alla Congregazione olivetana, è iniziato nella seconda metà del '500 per essere terminato circa un secolo dopo, nel 1644. Con l’introduzione delle leggi eversive il patrimonio venne espropriato alla Chiesa e venduto a privati che da generazioni lo mantengono. Il complesso comprende due chiostri oggi adibiti a struttura ricettiva e la chiesa in rovina a causa del terremoto del Belice.
- Parco dei Monti Sicani — Escursioni al bosco di Monte Genuardo o al Fiume Sosio.



Infine a Sambuca di Sicilia parte la nuova tranche delle casa a 1 euro, e visto il boom di richieste e vendita, Sambuca torna sul "mercato
Sambuca di Sicilia torna sul “mercato” e rilancia le case a 1 euro. Dopo il boom della prima volta, il borgo, è pronto a mettere in atto una strategia utile ad un nuovo successo nel mercato immobiliare low cost.
La prima compra vendita ha prodotto la vendita di 100 immobili, tra case a 1 euro e privati il numero è davvero importante





Nessun commento

eXTReMe Tracker

Segnala Sicily Tourist ad un amico! Inserisci l'indirizzo e-mail:


I NOSTRI PARTNER UFFICIALI:
by SICILYTOURIST
Torna ai contenuti